Diretta sfilate: tra Pamela Anderson e l’ecologia

Pamela Anderson con Vivienne Westwood Pamela Anderson per Vivienne Westwood, lo show delle cattive ragazze Zeppe altissime e sgargianti calzettoni , la diva di Baywatch con tutu e mani legate, stagionata bellezza, cosce (e cellulite) al vento.

Pamela Anderson con Vivienne Westwood

Pamela Anderson per Vivienne Westwood, lo show delle cattive ragazze
Zeppe altissime e sgargianti calzettoni, la diva di Baywatch con tutu e mani legate, stagionata bellezza, cosce (e cellulite) al vento.

Metri di tessuto drappeggiati come il mantello di Cristo, come quello che i soldati romani si contesero.

Colori del Mantegna, appunto, esplicitamente citato dalla stilista.

Ma anche Pamela testimonial pubblicitaria del marchio, con la t-shirt sulle tette esplosive e con la scritta ‘+ 5 gradi’ perchè il pianeta si sta surriscaldando, avverte allarmata la Westwood.

Più baraonda del solito la sfilata dell’inglese che, anche se gli anni passano, resta giovane di spirito. Qua e là capi impeccabili, qualche splendida giacca e alcune gonne gessate e in sbieco, che formano giochi di righe.

“Ci saranno grandi cambiamenti nel rapporto con i licenziatari” annuncia Carlo D’Amario, Ad della mason, spiegando che sono allo studio anche dei sistemi per calmierare i prezzi a seconda dei mercati dei vari paesi.

Intanto Vivienne sta preparando il libro autobiografico che dovrebbe uscire per Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: