Creatrice di corsetti alla moda. E Londra applaude

Corsetti d’ alta sartoria in stile antico. Ad Albese c’è chi ha pensato bene di lanciarsi nel limitato ma straordinario, campo della moda producendo modelli unici lavorati a mano, dopo una decina d’anni di vita passati tra Londra e dintorni, e un’innata passione per i costumi di scena

Corsetti d’alta sartoria in stile antico.

Ad Albese c’è chi ha pensato bene di lanciarsi nel limitato ma straordinario, campo della moda producendo modelli unici lavorati a mano, dopo una decina d’anni di vita passati tra Londra e dintorni, e un’innata passione per i costumi di scena.

Il corsetto sta tornando prepotentemente di moda.

Anna Carnovale, 36 anni e una specializzazione triennale in costume teatrale nella capitale inglese, parte dall’abilità manuale acquisita sul campo e ruba i segreti del mestiere ai migliori costumisti londinesi.

Per cucire un corsetto servono due giorni di lavoro, senza contare la scelta delle stoffe (che arrivano direttamente da Londra) e le finiture di sartoria, che ognuno può personalizzare e che, proprio per questo, richiedono tempo.

Un corsetto molto sexy indossato da una bellissima modellaVa da sé che anche il prezzo non resti accessibile a tutti (fino a 300 euro).
Il corsetto può essere acquistato anche on-line sul sito dedicato, inviando le misure direttamente dal proprio pc.

Ogni pezzo è creato con originali tagli d’epoca, con le stecche (da 14 a 28) non in plastica ma in rigilina, un materiale composto di tessuto e fibre plastiche, a sostituire le antiche stecche di balena.

Dietro le immancabili stringhe a esaltare le curve femminili, e uno stuolo di colori e pizzi.

La moda dei corsetti che conquista Londra
su La Provincia di Como

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: