Miss PlusSize

Sette modelle plus-size ritratte senza veli. Curve generose contro l’anoressia

Elisa D’Ospina Sette modelle plus-size si mettono a nudo per combattere l’anoressia e la bulimia. La top-model vicentina Elisa D’Ospina, insieme alle colleghe Mjriam Bon, Marina Ferrari, Valentina Fogliani, Aija Barzdina, Valentina Mezzetti ed Eleonora Finazzer, ha posato senza veli per la fotografa Desdemona Varon che ha avuto il compito di mettere in risalto le “curve pericolose” delle sette veneri affinché il messaggio dello scatto “Unite si può fare!” colpisse nel segno

Gothic Lolita: il Diavolo veste Lolita

Vent’anni fa girando per i maggiori quartieri delle più grandi città del Giappone si potevano osservare delle strane figure, quasi al limite di un mondo idilliaco che raccontava di magia, dolcezza ed arcano: le Gothic Lolita . Uscite come dal mondo di Alice nel paese delle meraviglie, le bizzarre Gothic Lolita iniziarono circa dieci anni fa a far la loro comparsa quasi dal nulla nel quartiere alla moda di Osaka “America Mura” con quel look che le ha caratterizzate fino ad oggi, fatto di pizzi, merletti e grandi fiocchi su vestiti di epoca vittoriana spesso e volentieri. Osservandole si ha l’idea di bambole animate che hanno una propria autonomia e gironzolano per le vetrine e le strade più popolate del Giappone con aria sognante.

Tutte in fila per le scarpe Jimmy Choo a buon mercato e con la crisi arrivano le ‘buttadentro’

Tacchi a spillo by Jimmy Choo Boutique vuote usano signore per attirare le clienti Anche nella moda la crisi ha molte facce: non è calata la voglia di griffe ma i prezzi sono out. A Milano, in piazza San Babila, si è formata la fila davanti ad H&M e quando il negozio ha aperto c’erano mille persone in coda per comprare gli accessori di Jimmy Choo disegnati apposta per la grande catena svedese del low cost. Stesso successo a Roma, Firenze e altrove

In Giappone scoppia la mania per il bikini ed è subito tendenza per la moda mare estate 2010: l’anteprima

Le tendenze per l’estate 2010: i bikini dal giappone Colori vivaci, perline e accessori, righe e pois: i bikini dell’estate 2010 saranno “too much”. L’anteprima della moda che verrà arriva da Tokyo dove bellissime modelle hanno mostrato in passerella le creazioni di Sanai Scoppia la mania del bikini in Giappone E per restare in argomento, ecco un video Jap con uno dei giochi in puro stile giapponese: ve lo ricordate “Mai dire banzai”

I colori della moda per l’inverno 2009 2010: la rivincita del blu

Blu anche per Gattinoni La “petite robe noir” sembra dover segnare il passo, almeno per una stagione, surclassata dalla predilezione che gli stilisti hanno dimostrato per il blu, eletto a colore must del prossimo inverno, da Alberta Ferretti, Giorgio Armani, Dolce&Gabbana, Roberto Cavalli, Guillermo Mariotto per Gattinoni, Renato Balestra, Miu Miu, Anna Molinari per Blumarine, Versace, Gucci.

Scarpe femminili, le tendenze per l’autunno inverno 2009 2010

Stivali Ermanno Scervino Sculture altissime, simili ad opere d’arte che avvolgono il piede con eleganza e donando portamento: ecco le scarpe da donna per l’inverno 2009 2010. Alte, altissime, sculture da portare ai piedi, oppure ballerine finemente decorate per un look perfetto e determinato. Le scarpe autunno inverno 2009 2010 conquistano le donne.

Il nero della Dark Lady nella moda

In ogni collezione c’è sempre, e comunque, uno spaccato di nero , uno squarcio di oscurità dedicato alla dark lady che è in ogni donna a sussulti oppure che domina sempre le scene a piena personalità. Le tendenze di questi capi riprendono lo stile gotico e dark. Il freddo inverno sarà scaldato dai colori dark dei vestiti arricchiti da borchie, da smalti sanguinei e da trucco profondamente scuro.

Donne taglia 46 in fila per diventare modelle

Monica Cimadamore, taglia 46, finalista a Miss Italia Casting per ventenni taglie forti, l’idolo è Lizzie Miller. Monica Cimadamore lo scorso anno è arrivata in finale a Miss Italia (Elena Mirò) In via Burlamacchi, a Milano, possono entrare solo ragazze di burro, alte, morbide, inequivocabilmente rotonde. Niente spigoli nella passerella che ha selezionato cento aspiranti indossatrici di taglia 46-48-50