Archivi della Moda del ’900

Il patrimonio italiano e internazionale a confronto: cultura, arte, artigianato, territorio, memoria Firenze, Palazzo Pitti – Sala Bianca Recuperare, salvaguardare e valorizzare gli Archivi della Moda, il patrimonio documentario delle imprese del “Sistema Moda” e la memoria dello sviluppo economico, storico-culturale del nostro Paese, volàno per la conoscenza, la promozione e l’innovazione del Made in Italy: sono questi gli obiettivi – e la sfida – che animano il progetto triennale Archivi della Moda del ‘900 elaborato dall’Associazione Nazionale Archivistica Italiana – ANAI e la Direzione Generale per gli Archivi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con la Direzione Generale per i Beni Librari, gli Istituti Culturali e il Diritto d’Autore e la Direzione Generale per l’organizzazione, l’innovazione, la formazione, la qualificazione professionale e le relazioni sindacali dello stesso Ministero.

Il patrimonio italiano e internazionale a confronto: cultura, arte, artigianato, territorio, memoria
Firenze, Palazzo Pitti – Sala Bianca

Recuperare, salvaguardare e valorizzare gli Archivi della Moda, il patrimonio documentario delle imprese del “Sistema Moda” e la memoria dello sviluppo economico, storico-culturale del nostro Paese, volàno per la conoscenza, la promozione e l’innovazione del Made in Italy: sono questi gli obiettivi – e la sfida – che animano il progetto triennale Archivi della Moda del ‘900 elaborato dall’Associazione Nazionale Archivistica Italiana – ANAI e la Direzione Generale per gli Archivi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con la Direzione Generale per i Beni Librari, gli Istituti Culturali e il Diritto d’Autore e la Direzione Generale per l’organizzazione, l’innovazione, la formazione, la qualificazione professionale e le relazioni sindacali dello stesso Ministero.

Una vera sfida che denuncia una necessità, un’urgenza conoscitiva e conservativa del patrimonio legato alla moda, che rischia una pericolosa dispersione.

Il Progetto, sullo sfondo delle “città capitali della moda” in Italia e nel mondo (Firenze, Milano, Roma, Parigi, Londra, Anversa, New York, Tokyo), intende esplorare tematiche inerenti al “Sistema Moda”, focalizzando l’attenzione sull’importanza del recupero e della conservazione degli Archivi della Moda del Novecento.

Si procederà quindi attraverso l’attività di ricognizione, censimento e informatizzazione degli archivi, nonché l’organizzazione di seminari di studi in varie regioni italiane (Lombardia, Toscana, Lazio, Piemonte, Puglia, Veneto, Campania) sulle diverse specificità territoriali, al fine di far emergere, scoprire, valorizzare e rendere fruibile un ampio ventaglio di fonti finora inesplorato.

La Presentazione del Progetto è prevista a Firenze il 12 gennaio 2009, alle ore 11:00, nella Sala Bianca di Palazzo Pitti, in occasione di Pitti Immagine Uomo n. 75. Nel corso della giornata si svolgerà una Tavola Rotonda per approfondire la relazione tra il Sistema Moda Italiano e la valorizzazione della sua memoria e saranno proiettati alcuni filmati di repertorio legati alla Moda dall’Archivio Storico dell’Istituto Luce e della Cineteca Nazionale.

Gli archivi della moda del 900 su Agoramagazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: