Home  /  Notizie   /  Come si indossa la tuta? Piccola guida ai must-have della moda estate 2009

Come si indossa la tuta? Piccola guida ai must-have della moda estate 2009

Indossare la tuta

La tuta compie 120 anni e torna ad essere una protagonista del nostro guardaroba, ma non è un capo facile.

Ecco le regole d’oro di Seidimoda per acquistare il modello giusto per te e indossarlo al meglio, seguendo le tendenze e le dritte delle celebrities

Data e luogo di nascita: 1890, Kansas, USA.

A vederla adesso, sfilare sui red carpet più esclusivi, non le daresti i suoi 120 anni. Infatti la tuta, protagonista della seconda puntata della rubrica “Come indossare i must-have di stagione” (leggi la prima: il boyfriend blazer), maschera bene le rughe.

Negli anni ’70, sotto forma di salopette in tessuto denim, era una divisa. Alla fine del millennio si riproponeva in versione più sexy: morbida e strizzata sotto il seno per evidenziare il punto vita.

Oggi ha subito una nuova evoluzione diventando multiforme e versatile. La tuta targata 2009 assume un tono sportivo se portata un po’ baggy, risvoltata alla caviglia con sneaker in tela. E si trasforma in abito da sera se abbinata a tacchi vertiginosi e gioielli scintillanti.

Bene, se il tuo guardaroba è ancora “vergine” e ti è venuta voglia di acquistare una tuta, ecco un paio di dritte per aggiudicarti il tipo giusto.

Indossare la tuta

MODELLO: Da ragazzina ti prendevano in giro chiamandoti “stecchino”? Ecco la tua rivincita: ora puoi indossare le tute più gettonate. Quelle fluide, morbide e lunghissime che (purtroppo) stanno bene a poche.
Se invece sei un tipo mediterraneo via libera ai modelli più fascianti e scollati, ricordandoti che il diktat è solo uno: evidenziare il punto vita con una cintura (Tyra Banks insegna).

TESSUTO: Dipende dall’occasione in cui la vuoi sfoggiare. Da giorno ci piace il denim, anche in versione corta, o il lino. Ma in questo caso impara dall’errore di Mischa Barton: evita il color tabacco che ti trasforma in un “sacco”.
Per la sera scegli un tessuto cangiante come raso o seta. Se proprio vuoi stupire, punta sulla versione tutta in paillettes: da applauso!

COLORE: Sei un tipo stravagante ed estroso? Allora osa fantasie e colori shocking (occhio alla carnagione che deve essere almeno ambrata). Altrimenti opta per gli evergreen: blu o verde militare ti faranno sentire più classica rimanendo in tendenza.

La sfilata di moda in tuta di Simona Ventura

Una volta che hai scelto la tuta ecco 3 trucchi da professionisti per “interpretarla” al top:

1) Convinciti di non essere freddolosa: qualsiasi giacca sopra la tuta ha il potere di rovinare la linea.
2) Lascia i capelli morbidi, con onde wild. Le pettinature rigide e severe riservale all’abito lungo.
3) Non esagerare con gli accessori: degli orecchini luminosi e una piccola clutch rigida bastano a completare il look, senza appesantire.

I consigli di Seidimoda per indossare la tuta

30/06/2009
Novità nell’intimo: il reggiseno Wonderbra senza spalline
Il reggiseno Wonderbra senza bretelline Wonderbra uno dei marchi di lingerie tra i più...
03/07/2009
Moda mare beachwear 2009: scegli costumi e colori
Moda mare 2009: i costumi a pois Costumi da bagno: quest'anno ce n'è per...

Leave a comment

Spedizione gratuita in tutta italia! Rimuovi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: