Home  /  Notizie   /  Carrè Otis torna più bella che mai, Dea delle Taglie Forti

Carrè Otis torna più bella che mai, Dea delle Taglie Forti


Una sfavillante carriera negli anni ‘80 e ‘90, un matrimonio difficile con Mickey Rourke, poi la droga, la lotta contro la bulimia, e un trionfale ritorno in passerella alle ultima sfilate di Milano Collezioni Donna per AB/SOUL. Bentornata Carrè Otis
Vi ricordate Carrè Otis, la modella americana che fece sognare gli uomini di tutto il mondo nel film del 1990 “Orchidea Selvaggia” accanto a Mickey Rourke, con il quale ebbe un burrascoso matrimonio di breve durata?
Dopo anni di silenzio e un periodo difficile, oggi Carrè torna a far parlare di sé, senza dichiarazioni choc, ma mostrandosi, nello splendore dei suoi 37 anni, a Milano Collezioni Donna. SDulla passerella di AB/SOUL ha infatti indossato un elegantissimo (e trasparente) abito nero che ha esaltato il suo fascino nonostante l’età non più giovanissima.

Nata nel 1968 a San Francisco, California, Carrè ha lasciato la città natia a soli 15 anni per trasferirsi a New York dove ha intrapreso la carriera di modella. Arrivano subito le copertine per magazine importanti (la prima fu per Elle Francia), tre campagne pubblicitarie per Guess? e foto con i maggiori fotografi di moda del mondo tra cui Richard Avedon, Bruce Weber, Herb Ritts e Ellen von Unwerth.
Ma il vero successo arriva nel 1990 con il film “Orchidea Selvaggia” in cui Carrè mostra il suo corpo perfetto che incanterà il protagonista del film, Mickey Rourke. Tra i due scoppia l’amore, coronato con un matrimonio che si rivelerà da subito difficile per il carattere violento di lui e che terminerà dopo due anni. Il divorzio pare avere effetti devastanti per Carrè che inizia a ingrassare e a fare uso di droghe rischiando persino una overdose di eroina.
Depressa, Carrè si butta sul lavoro.
Nel 1996 appare nel Calendario Pirelli, nel 2000 nel numero del millennio di Sports Illustrated accanto a Heidi Klum. Ma ormai la sua carriera sembra in declino. Carrè ormai è affetta da bulimia, lavora come indossatrice per brand di taglie forti, ma non sembra intenzionata a farsi sopraffare e reagisce, riprendendo in mano le redini della sua vita. Con l’aiuto del Buddismo, che abbraccia con intensità, Carrè si disintossica da droghe e cibo, ritrova la serenità e una linea invidiabile, gira il mondo per servizi fotografici e approda, lo scorso febbraio, a Milano, durante la settimana della moda femminile, incantando con l’armonia ritrovata del suo fisico e lo sguardo felino che la contraddistingue, fotografi, stilisti e parterre.
Bentornata Carrè.

26/03/2009
La moda a 4 ruote firmata Barbie
Rosa shocking e facile da parcheggiare. Ecco la vettura per le fashion-vicitim di tutte...
27/03/2009
Valentina Mezzetti: Odiavo la taglia 42, ora sono una felice TROP MODEL
Modella taglie forti Una storia fatta di flash e passerelle, ma anche di grande...

Leave a comment

Spedizione gratuita in tutta italia! Rimuovi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: